STaiRS

Description

Cultore e fondatore della “Noise Art”, Matthieu Roggero cerca l’espressione artistica nel difetto e nella sottrazione. Contro la perfezione tecnica, divenuta oramai ovvia grazie agli automatismi digitali, la via di fuga sta nel dominare l’assurdo. Le sue opere cercano dunque, con questo processo, di stimolare l’interpretazione personale in modo da rendere l’osservatore parte dell’opera stessa.

Il prezioso connubio tra la morte della bellezza di un corpo e la forza di una Regina regnante, viene esprsso da Ophelia Queen attraverso il movimento dell’immagine. Il suo grido tormentato e conflittuale si amplifica dinnanzi a la mercificazione della “donna” che indosa ripetutamente status che non le appartengono.

Type
Noise art, analog project 6x7